Arché Travel - telefono +39 011 19821722
Arché Travel - Viaggi su Misura
Menu
Press Stampa Arché Travel Tour Operator

PRESS

Arché Travel ha puntato, dalla sua fondazione, a essere un punto di riferimento per i viaggiatori e ha lavorato pensando a sicurezza e qualità.

Per questo, ha da sempre affiancato alla proposta di viaggi di qualità un lavoro accurato di informazione.
Ci onora essere stati interpellati e intervistati, in qualità di esperti, da molte riviste e media nazionali.

Dunque, in questa pagina troverete la nostra Rassegna Stampa.
Inoltre, i giornalisti e gli addetti al settore troveranno i Comunicati Stampa e il Foto Press Kit.

Interviste e richieste si possono inoltrare a [email protected]

Rassegna Stampa

Arché Travel ospite allo Ied Torino

Arché Travel incontra gli studenti di Design della Comunicazione dello Ied Torino
arche travel primantenna

Arché Travel su Primantenna: Speciale Estate Post Covid

Doppia uscita per Arché Travel su Primantenna, emittente visibile in Piemonte, Liguria e Lombardia. La rete televisiva ha dedicato uno speciale...
arche-travel-torinosette

Arché Travel su Torinosette per un Turismo “Sicuro”

Con grande piacere, Torinosette, amato e molto seguito inserto del venerdì de La Stampa, ha parlato di Archè Travel. Ha infatti dedicato un...
Arché Travel e Federalberghi

Arché Travel e Federalberghi sulla situazione del turismo

Arché Travel fa il punto sulla situazione turismo italiano e internazionale dopo l’emergenza Covid. Il nostro amministratore delegato e...
Guida Estate Viaggi Covid - Arché Travel

Arriva la guida Arché Travel “Viaggi, Estate e Covid”

Arché Travel regala ai viaggiatori una guida pratica “Viaggi, Estate e Covid” per la ripartenza di viaggi quest’estate al tempo del...
Arché Travel gr Radio 24

Arché Travel al Gr di Radio 24

Tiziano Salerno, fondatore con Andrea Dattoli di Arché Travel, è intervenuto al Gr di Radio24. Un’intervista per parlare del rilancio del...
arche travel la stampa tecnologia

Arché Travel su La Stampa Tecnologia

Luca Indemini, in vista dell’estate e delle ripartenze, ha dedicato un ampio servizio alla creazione dell’indice di sicurezza dei viaggi,...
arche travel donna moderna viaggi covid

Arché Travel su Donna Moderna

Da sempre, Arché Travel punta a essere un punto di riferimento per i viaggiatori. Per questo, ha da sempre affiancato alla proposta di viaggi di...

Arché Travel a RaiNews24

Mercoledì 27 maggio RaiNews24 è andata in diretta dalla sede torinese di Arché Travel. Tiziano Salerno, fondatore con Andrea Dattoli del...

Comunicati Stampa

  • Nasce l’Indice di Sicurezza dei viaggi

    30 aprile 2020

    Nasce l’Indice di Sicurezza dei viaggi, un strumento innovativo per monitorare la riapertura delle frontiere e i contagiati in ogni stato

    Due giovani torinesi lo lanciano sul portale Generazione Viaggio

    Basta digitare il nome di uno stato. E, in un attimo, si scoprono contagiati, morti, guariti, tasso di mortalità e se le frontiere sono chiuse o aperte. Capita per la Norvegia, dove il tasso di mortalità è al 2,69 per cento, come pure per il Portogallo dove è fermo al 3,9 per cento. C’è addirittura la Groenlandia, dove si contano solo 11 guariti e zero contagiati. In Martinica? Appena due casi. E, poi, ci sono le Filippine (530 morti) e la Repubblica di San Marino (41 decessi), le Bahamas (qui il tasso di mortalità schizza al 13,75) e Capo Verde dove, ad esempio, il tasso di mortalità è a zero, come pure in Mongolia o alle Isole Fidji.

    Si tratta di un tool disponibile su https://generazioneviaggio.it/informazioni-coronavirus-tempo-reale/. Uno strumento digitale veloce, gratuito e di facile consultazione, che peraltro viene messo a disposizione di chiunque: lo si può infatti inserire come widget su qualsiasi altro sito. 

    E’ un progetto pensato per i viaggiatori che vogliono monitorare la situazione nel mondo, sognando e iniziando a immaginare rotte laddove la situazione lo potrebbe permettere. Ma è anche uno strumento di conoscenza della situazione odierna, calcolato sulla base di dati pubblici internazionali, che, dunque, torna molto prezioso ad analisti, giornalisti, studenti, cittadini.

    Il nuovo portale Generazione Viaggio è firmato da Tiziano Salerno e Andrea Dattoli, 35enni torinesi. I due, esperti travel designer e del turismo online, hanno creato una sinergia con i giovani francesi, specialisti in tecnologia del turismo, Eric Gerardin e Florian Colas, che hanno deciso in questo periodo di instabilità del mondo del turismo di creare un tool per informare i viaggiatori sul nuovo mondo dei viaggi all’epoca del Coronavirus.

    «Lo abbiamo ideato per aiutare chi viaggia a capire meglio il flusso di informazioni che arrivano dai media ed avere dei dati certi e affidabili: abbiamo sviluppato questo indice di sicurezza elaborandolo sui dati resi noti da ogni stato» spiegano Dattoli e Salerno, non nuovi a progetti innovativi nel campo del turismo. Nel 2014  hanno anche dato vita al tour operator Archè Travel, che si occupa di viaggi d’autore nel Mediterraneo sulle rotte degli antichi, vincitore del Premio Turismo Cultura Unesco 2015.

    Spiegano che il tool sarà dinamico e molto affidabile: «Sarà aggiornato due volte al giorno: è destinato, in particolare, alle persone che hanno in programma un viaggio imminente e fino ad ora non sapevano come reperire informazioni». Tornerà utilissimo alla ripresa della vita reale, quando si cercheranno mete sicure e paesi meno toccati dal virus.

    Il sistema assegna anche una lettera a ogni paese: fotografa destinazioni rischiose (dall’India a Porto Rico), incerte (come Maldive o Argentina) o sicure (come Birmania o Cambogia).

    Tra le altre cose, il nuovo portale Generazione Viaggio si impegna a dare importanti e utili informazioni di viaggio nel mondo a 365 gradi ed ora è impegnato attivamente in una campagna di promozione dell’Italia come destinazione turistica per gli italiani.

  • NASCE ESPLORAITALIA, UNO STRUMENTO PER RILANCIARE IL TURISMO ITALIANO

    25 maggio 2020

    L’idea è semplice. L’Italia è piena di proposte turistiche di ogni tipo, spesso sconosciute. Andrea Dattoli e Tiziano Salerno, travel designer ed esperti di digital torinesi, hanno così creato un portale, www.esploraitalia.it, proprio per promuovere e rilanciare il turismo italiano dopo il blocco imposto dal Covid. Curioso il meccanismo: funziona attraverso un tool, un generatore di idee, che sottopone a chi arriva e clicca un’area e le sue bellezze da esplorare. Ma, oltre all’effetto sorpresa, il portale permette anche di fare ricerche mirate per zone, scoprendo così le attrazioni vicino a casa, nel raggio di cento chilometri. Più di 900 le destinazioni mappate, tra siti Unesco, città d’arte ma anche terme e passeggiate

    EsploraItalia vuole però essere anche un movimento per il turismo: vi possono aderire, infatti, enti del turismo e start up del settore. Come? Aggiungendo possibili mete ma anche condividendo Esplora Italia. Anche i cittadini possono contribuire, suggerendo paesi e destinazioni.

    E’ stato creato un hashtag, #EsploraItalia, per fare scoprire le bellezze su Facebook e Istagram.

    «Il post Coronavirus rende più difficile viaggiare all’estero. Questa è, dunque, l’occasione giusta per conoscere i tesori nascosti del nostro paese. Non solo. Il lockdown e la gestione dell’emergenza hanno avuto un forte impatto sull'economia italiana e, anche, su migliaia di commercianti, ristoratori, operatori turistici» dice Andrea Dattoli. Tiziano Salerno aggiunge: «Spesso si cerca la bellezza altrove, quando ce l’abbiamo vicino. Oppure ci si lascia prendere dalla frenesia e dalle mode». L'obiettivo di #EsploraItalia è promuovere la «destinazione Italia» e motivare gli italiani a trascorrere le vacanze nel loro paese: «Nasce come un gioco perché così ci si avvicina a una zona. Poi, però, c’è anche un ruolo attivo di scoperta, ognuno può costruirsi una mappa di esplorazione, votare una regione».

    Dattoli e Salerno, entrambi 35enni e originari di Alpignano, nel Torinese, nel 2014 avevano dato vita al tour operator Archè Travel che propone viaggi sulle rotte degli antichi nel Mediterraneo, dalla Grecia alla Turchia all’Oman, vincitore del Premio Turismo Cultura Unesco 2015. Vista l’inattività dovuta ai mesi del Covid e viste le loro competenze digital hanno pensato di sfruttare l’inattività durante la quarantena per rilanciare il loro paese, aiutati dai colleghi transalpini Eric Gerardin e Florian Colas, esperti in tecnologia del turismo. Sempre in questi mesi hanno ideato anche un altro sito, il portale Generazione Viaggio, sul quale hanno invece messo a disposizione gratuitamente dei viaggiatori un tool disponibile su https://generazioneviaggio.it/informazioni-coronavirus-tempo-reale/. Uno strumento digitale veloce, gratuito e di facile consultazione, che permette di sapere per ogni stato del mondo la situazione delle frontiere, i morti, i contagiati, il tasso di mortalità e i casi rimasti.

  • Esce l’ebook “Viaggi, Estate, Covid”, 158 pagine con idee di viaggio

    29 giugno 2020

    Una guida gratuita per tornare a spostarsi. L'idea dei torinesi Andrea Dattoli e Tiziano Salerno.
    Esce l’ebook “Viaggi, Estate, Covid”, 158 pagine con idee di viaggio per i prossimi mesi.
    Le soluzioni ideali sono fly&drive, notti sotto le stelle, luoghi molto wild come la Sila e vacanze in famiglia su un caicco

    Una guida pratica per tornare a viaggiare. Si tratta di “Viaggi, Estate, Covid”, un e-book pensato per quest’estate 2020: tanti itinerari, dai luoghi dove dormire sotto le stelle ai deserti dove ritrovare l’anima dopo la pandemia, dai posti sconosciuti e selvaggi da dove tuffarsi alle proposte fly and drive che evitano qualsiasi rischio, dai paesi da visitare all’estero ai consigli mirati prima di prendere un aereo, muoversi in treno, andare al ristorante. E poi il prontuario, con dalla A alla Z tutte le info da sapere per poter partire in quest’estate di rinascita. Mediterraneo, Medio Oriente, siti Unesco italiani.

    L'idea è di Andrea Dattoli e Tiziano Salerno, fondatori nel 2014 di Arché Travel, tour operator torinese vincitore del Premio Turismo Cultura nel 2015, che ha sempre affiancato, all’impegno nella creazione e organizzazione di viaggi, una missione: fare informazione. Contenuti e pillole su paesi lontani, cucina e acquisti da fare, che vengono forniti attraverso articoli e il canale Spotify e che ora trovano forma in questa guida, “Viaggi, Estate, Covid. La guida completa”, che si può scaricare gratuitamente al link https://www.archetravel.com/guida-viaggi-estate-covid/.

    E’ la prima di una serie di pubblicazioni: «Il viaggio inizia sempre prima del viaggio stesso» dice Tiziano Salerno, fondatore con Andrea Dattoli di Arché Travel. Entrambi 35enni, originari di Alpignano (Torino), oggi vivono tra la provincia di Torino e Atene, spiegano: «Fermarsi ha insegnato agli italiani il valore di informarsi. Il viaggio è sempre stato ricerca personale: oggi diventa anche ricerca e riscoperta che si fa anche prima di preparare il bagaglio».

    Il libro si presenta come un manuale, da scaricare su pc o tablet, nel segno dell’ecosostenibilità. Il libro si presenta come un manuale, da scaricare su pc o tablet, nel segno dell’ecosostenibilità. E’ una guida molto moderna e unica: è infatti interattiva. Ogni meta è dotata di QR code che permette di approfondire la destinazione con video, interviste Spotify, altri contenuti.

    Dentro le idee non mancano, dalla notte da passare nel cortile di Uzum Kilise, un monastero bizantino in Turchia, al viaggio a Creta da fare in auto, tra spiagge e siti archeologici. E, poi, la crociera in caicco nel Golfo di Gokova, un tipo di vacanza che permette di vivere il mare nel suo aspetto più completo, visitando baie nascoste e non frequentate, vivendo la vita a bordo della barca in totale privacy con la famiglia o gli amici e un equipaggio esperto a disposizione. In Italia? Si va al Lago di Braies, situato nell’omonima valle nelle Alpi Pusteresi, o, per una vacanza molto wild, tra fitte foreste e vaste praterie, nel Parco Nazionale della Sila. Questa riserva naturale istituita nel 1997, conserva antichi faggeti e boschi che sono considerati i più vecchi d’Italia.

    Tra le migliori spiagge italiane c’è invece Cala Goloritzè, in Sardegna, incastonata in una suggestiva baia ed è immersa nella natura selvaggia, con un mare caraibico e fondali spettacolari. E’ perfetta post pandemia perché raggiungibile a piedi con un sentiero panoramico o in barca. Il viaggio tocca poi i borghi italiani, con una tappa in Basilicata, a Craco, particolare perché una vera e propria città fantasma. Il borgo fu abbandonato nel 1963 a causa di una frana: oggi ha così un aspetto spettrale, tanto da aver ispirato numerosi registi. Qui, per forza di cose, il Covid non è arrivato.

    Il libro, come si legge nell’introduzione, spinge a una nuova educazione del turismo. Più viaggiatori, scopritori, che non turisti. «Chissà che non sia proprio il Covid un modo per svecchiare e innovare il settore» sottolineano Dattoli e Salerno.

    La guida si potrà scaricare fino al 30 luglio.

Arché Travel Recensioni
Valutazione di Google
4.9
Richiedi Preventivo Gratuito